Ilian Rachov e le sue opere

Il 26 aprile presso lo spazio commerciale ed espositivo di Via Ripetta 26, a Roma ho potuto assistere all’apertura dell’evento che ospiterà le opere dell’artista Ilian Rachov. L’iniziativa ideata da “Il Grifone” comprende una esposizione dei pregiati pezzi: quadri, icone , foulards e giacche indossate dall’artista indossate in eventi esclusivi. L’artista è stato presente alla cerimonia di apertura presentato dalla giornalista Barbara Castellani, dove ha illustrato le sue opere e la loro storia.

Ilian Rachov ha iniziato la sua carriera nel 1988 da autodidatta, realizzando copie di

18209765_1448720711854250_1336324455_o
Ilian Rachov

icone ortodosse e affreschi medievali riscoprendo e apprendendo vecchie tecniche che col tempo ha saputo far sue. Attualmente molte sue opere appartengono a collezioni pubbliche in tutto il mondo. Inoltre ha creato per Versace sei collezioni caratterizzate da un inconfondibile stile barocco utilizzato tutt’ora da Versace Home Collection e indossati da importanti personaggi dello spettacolo come Elton john , Madonna e Christina Aguilera. Il suo stile inconfondibile che ne gli anni lo ha caratterizzato e portato a realizzare opere artistiche di rilevante importanza in tutto il mondo lo rendeno uno degli artisti più noti e ricercati del panorama internazionale.

Foto evento:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ricordo che l’evento è disponibile fino al 26 di maggio presso lo spazio commerciale ed espositivo in Via Ribetta 26, Roma.

Fotografie a cura di: Eka Kadjaeva e Zoe Gregori

Siti dell’artista: www.artbyilian.co  e  www.ilianrachov.it

Munzi Franca.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...